5 plugin WordPress per la gestione delle immagini

I plugin WordPress per la gestione delle immagini sono fondamentali per il tuo sito web: se ne utilizzi tanti perchè hai un ecommerce o perché pubblichi online il tuo portfolio fotografico, per mantenere un’immagine coordinata o per spiegare meglio un argomento, diventano indispensabili.

Perché usare foto e immagini nei post

Il web è sempre più fotografico: aumentando la qualità e la velocità delle connessioni, le immagini sono sempre più facilmente caricabili e scaricabili e diventano decisive nell’attirare l’attenzione dei tuoi visitatori.
Altrettanto indispensabile è però gestire la dimensione di queste immagini: se non sono ottimizzate e sono troppo pesanti, possono rallentare il caricamento delle pagine e avere quindi influenze negative sulla SEO.

1. Smush Image Compression and Optimization

Questo plugin ridimensiona, ottimizza e comprime le tue immagini: permette quindi il caricamento veloce delle pagine del tuo sito, in particolare da mobile.
Come già detto, uno dei fattori con cui Google valuta il tuo sito e gli assegna un determinato punteggio di qualità è la velocità con cui le pagine si caricano; se il sito è lento perchè contiene immagini troppo pesanti, rischi di avere un punteggio SEO altrettanto basso.
Inoltre è programmato per lavorare bene con tutti i plugin di gestione della  media library.
Lo puoi scaricare dal repository dei plugin WordPress ufficiale: Smush Image Compression and Optimization.

Per controllare che il tuo sito si carichi velocemente su tutti i device puoi utilizzare il tool gratuito di Google PageSpeed Tool Insights: basterà inserire l’URL del tuo sito per sapere se devi apportare modifiche o meno.

2. Media File Renamer

Questo plugin si occupa di cambiare il nome ai file delle immagini ottimizzandole in chiave SEO. La versione free rinomina i file in automatico, ma con la versione pro è stata aggiunta la possibilità di cambiarli a mano.
Rinominando i file dei media fa in modo che tutti i link (post, pagine, metadata) riportino automaticamente al file giusto. Fra le opzioni si può scegliere di rinominare tutti i file in una volta o di bloccare alcuni file e non farli rinominare più finché non vengono sbloccati.
Media File Renamer è presente sul sito ufficiale dei plugin di WordPress.

3. NextGEN Gallery – WordPress Gallery Plugin

Un modo per gestire le immagini su WordPress è creando gallery.
Nato nel 2007, superato il milione e mezzo di download, è utilizzabile per gallerie molto semplici ma anche per chi ha esigenze più professionali.
Permette di caricare non solo foto singole ma anche in batch, importando metadata, modificando le anteprime e tanto altro.
Anche questo plugin WordPress è presente nel repository ufficiale: NextGEN Gallery – WordPress Gallery Plugin.

4. EWWW Image Optimizer

Ottimizza sia le immagini già caricate sul tuo sito in WordPress, sia quelle che aggiungerai successivamente alla sua installazione. Permette anche di ottimizzarle tutte insieme e non diminuisce la qualità delle immagini (caratteristica fondamentale visto che la qualità degli schermi migliora sempre di più e c’è poco di più spiacevole che un’immagine a bassa qualità).
Puoi scaricarlo cliccando su EWWW Image Optimizer.

5. Seo Optimized Images

Tutte le immagini che carichi su WordPress devono avere un attributo ALT (la didascalia che appare quando l’immagine non è caricata correttamente) e un titolo (in genere la parola chiave principale dell’articolo che stai scrivendo). Questo plugin completa automaticamente questi due campi ma senza modificarli nel database, per cui basta disattivarlo per tornare alle impostazioni di base.

Ricorda: installare troppi plugin potrebbe appesantire il tuo sito WordPress con conseguenze sulla SEO.
Se non sai come si installano i plugin WordPress puoi leggere il nostro articolo Personalizzare WordPress installando i plugin, mentre se vuoi dei suggerimenti su quali plugin WordPress installare per iniziare puoi leggere Plugin WordPress: iniziare a usare il tuo sito.

Vuoi iniziare il tuo progetto web con WordPress? Scegli il piano hosting condiviso WordPress più adatto a te

 

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn
Pinterest