5 plugin WordPress per i social network

I plugin WordPress per i social network sono un altro pezzo di puzzle indispensabile per un sito in WordPress.

Fare in modo che la condivisione social di un contenuto sia facile fa sì che il lettore sia invogliato a postarlo sui propri account senza dover aprire il social network specifico, risparmiando tempo e copia-e-incolla, portando il contenuto stesso a persone interessate e che non lo conoscevano; a loro volta queste potranno condividerlo ancora e ancora in maniera esponenziale, stimolando altre visite al sito.

In genere i plugin WordPress per i social network danno anche delle statistiche: in questo modo si può vedere qual è il social network preferito per condividere il genere di contenuti prodotti dal tuo pubblico e prendere decisioni sulla strategia social da portare avanti.

Come scegliere plugin social per il tuo sito? Ti aiutiamo con questo elenco.

1. Easy Social Share Buttons

Questo è il plugin che utilizziamo sul blog di LinkHosting: aggiunge i bottoni dei social network senza rallentare il sito, come fanno invece quelli di default dei singoli social.
Puoi scegliere se visualizzarli in alto o in basso rispetto al post e se visualizzare una versione minimal o una più estesa che mostra le statistiche di condivisione.
Se utilizzi molte immagini puoi anche fare in modo che i bottoni siano visibili sulle immagini singole in modo che i tuoi visitatori condividano direttamente quella che interessa loro di più.

Il download è possibile alla pagina Easy Social Share Buttons dello store dei plugin ufficiale di WordPress.

2. AddToAny Share Buttons

Anche questo plugin social WordPress si può posizionare in punti diversi del contenuto: prima, dopo o prima e dopo e  si possono creare delle barre che seguono l’utente nella navigazioni, verticali o orizzontali.

Si può integrare con Google Analytics in maniera automatica e può tracciare i link accorciati con diversi url shortners.

Si carica in maniera asincrona in modo da dare sempre precedenza al contenuto.

Anche questo plugin si trova nello store ufficiale di WordPress alla  pagina AddToAny Share Buttons.

3. Social Media Feather – social media sharing

Questo plugin permette di aggiungere due diversi tipi di pulsanti social: quelli per la condivisione e quelli per il following – cioè per seguire gli account social ufficiali del sito.

È anche uno dei pochi plugin di questa categoria ad essere ottimizzato per i display Retina e alta risoluzione.
Un’altra caratteristica interessante è che si può completamente personalizzare la condivisione di ogni contenuto: ogni volta che un utente premerà il bottone per lo share su un social network, l’URL e il link di ciò che verrà condiviso può esser impostato a priori e differenziato per ogni social.

Lo trovi nella directory plugin WordPress cliccando su Social Media Feather – social media sharing.

4. Shareaholic

Anche Shareaholic può essere integrato con Google Analytics e più che un plugin social share si definisce una piattaforma di amplificazione dei contenuti.

Ha la possibilità di creare dei pulsanti post-share: una volta premuto sul bottone e condiviso il contenuto, l’utente si troverà una schermata che, dandogli la conferma del posting avvenuto, lo inviterà a seguire il blog sui social network, facilitando in questo modo la creazione di una community.

Utilizza automaticamente le keyword del post prendendole dal plugin SEO che utilizzi ed è ottimizzato per la fruizione mobile.

Puoi scaricarlo dalla pagina Shareaholic.

5. WP Socializer

La particolarità di questo plugin è che mette a disposizione del webmaster una varia gamma di bottoni di sharing, più di 50, puntando molto al design e alla resa grafica, oltre alle caratteristiche che abbiamo nominato già per gli altri plugin.

Puoi vedere un’anteprima e scaricarlo dalla pagina del repository WordPress WP Socializer.

 

 

Non vedi l’ora di provare questi plugin? Prova i nostri piani hosting WordPress con CMS installato automaticamente e diverse tipologie di spazio disponibile.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Federico Aggio

Federico Aggio