6 plugin WordPress per e-commerce

WordPress è una piattaforma molto flessibile, al punto che si può utilizzare tranquillamente anche per creare un e-commerce.
Ciò è possibile con i plugin WordPress per e-commerce: permettono di gestire tutte le esigenze di chi vuol vendere dei prodotti, dei servizi o dei prodotti multimediali online.

1. WP eCommerce

Con WP eCommerce è molto semplice gestire i prodotti. Integra molti metodi di pagamento diversi e lavora in associazione con moltissimi altri plugin WordPress.
Gestisce anche le spedizioni in maniera semplice, grazie a built-in tools e l’integrazione con i maggiori corrieri.

Puoi scaricarlo dalla pagina WP eCommerce del repository plugin WordPress.

2. Shopp

Shopp è un plugin gratuito che si rivolge molto agli sviluppatori. Mette a disposizione una suite di API per dar loro la possibilità di creare un negozio personalizzabile nei dettagli a seconda del tipo di prodotti che si vendono.
Ovviamente gestisce le vendite, l’aggiunta di nuovi prodotti, l’aggiornamento dell’inventario e le spedizioni.

Puoi scaricarlo dalla sezione plugin del sito ufficiale di WordPress dalla pagina Shopp.

3. Easy Digital Downloads

Se non vendi prodotti fisici né servizi ma prodotti digitali e multimediali, questo è il plugin che fa per te.
Software, documenti, fotografie, ebook: il mondo è fatto anche di beni intangibili che si sono diffusi grazie a internet e la loro produzione è alla portata di molti: c’è necessità di venderli perchè c’è richiesta di mercato, e questo plugin è il tool adatto.
Il plugin è integrato da degli add-on che gestiscono svariate opzioni, come le licenze software e i pagamenti ricorsivi, i download gratuiti e le commissioni, con cui il cliente può chiedere un determinato tipo di prodotto su misura ( per esempio delle foto di un oggetto in particolare), le recensioni, i prodotti correlati e l’integrazione con MailChimp.

Lo trovi sulla pagina Easy Digital Downloads dello store plugin di WordPress.

4. eCommerce Product Catalog Plugin for WordPress

Questo plugin free permette di creare dei cataloghi, che siano o meno legati a un acquisto online. Permette di trattare diversi tipi di prodotti, tangibili o multimediali, e permette di mostrarli in qualsiasi parte del sito in WordPress con o senza caratteristiche di personalizzazione (taglie, colori, quantità, ad esempio) e prezzi.
Compatibile con tutti i temi e con gran parte dei plugin, eCommerce Product Catalog Plugin for WordPress organizza i prodotti in categorie multilivello e tag contenenti un numero infinito di prodotti dando la possibilità di ottimizzarli a livello SEO grazie ai meta tag.

Puoi scaricarlo dalla sua pagina dello store dei plugin WordPress eCommerce Product Catalog Plugin for WordPress.

5. MarketPress – WordPress eCommerce

Anche questo plugin riesce a vendere sia prodotti fisici che digitali, con download instantanei o con variazioni di caratteristiche. Per il checkout utilizza una sola pagina molto semplice producendo fatture in .pdf. Integra bottoni social per Twitter, Facebook e Pinterest e permette la generazione e l’utilizzo di coupon, sconti e programmi di affiliazione.
Una caratteristica molto interessante per l’acquisto dei prodotti multimediali è che permette di impostare quante volte dopo l’acquisto possono essere nuovamente scaricati dall’utente.

Lo trovi alla pagina MarketPress – WordPress eCommerce del sito ufficiale di WordPress.

6. WooCommerce

WooCommerce è la rock star dei plugin WordPress di e-commerce.
Svilupato da Automattic, l’azienda dietro WordPress.com e che maggiormente supporta la community di WordPress.org, viene descritto come flessibile all’infinito, cosa possibile grazie al grande numero di estensioni sia free che premium.

Più che un plugin è un programma vero, con tantissime impostazioni che rendono WordPress un e-commerce a tutti gli effetti e lo rendono il più diffuso per vendere online.
Uno dei suoi punti di forza è la possibilità di gestire al dettaglio le spedizioni, scegliendo valuta, costi, calcoli delle spese in real time, apertura o chiusura a determinati Paesi gestendo le diverse tasse.
Permette di gestire l’assortimento di magazzino e ottenere report di vendita e statistiche degli ordini. Integrabile con svariati temi di WordPress, ne ha anche uno proprio con cui puoi andare sul sicuro.

Naturalmente lo trovi nello store plugin WordPress cliccando su WooCommerce.

Ricorda: non sovraccaricare il tuo sito in WordPress con troppi plugin: se il sito diventa lento, Google potrebbe penalizzarlo, invece che premiarlo, e i tuoi utenti potrebbero non trovarti.

Tutto quello che devi fare adesso è scegliere il tuo piano hosting WordPress e il plugin perfetto per creare il tuo e-commerce. Cosa aspetti?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Federico Aggio

Federico Aggio